giovedì 13 giugno 2013

Vivere lentamente


Tutti parlano di come oggi la vita sia frenetica, come se fosse qualcosa che non dipende da noi...
La vita di oggi è realmente frenetica?!  Ma anche io posso fare qualcosa per migliorare almeno la mia vita, e poi le cose andranno meglio anche attorno a me, andranno meglio anche a chi mi circonda, vicino e lontano.

Non mi ricordo chi diceva " sii il cambiamento che vuoi vedere negli altri.."  allora anche io posso fare qualcosa, cambiando io,  anche gli altri cambiano...

  
E' facile trovare un momento di tranquillità se sei in un Santuario, un Ashram, o in un monastero tibetano o non so cos' altro, ma a me si chiede di trovare questa pace, questa lentezza in questa vita, nei momenti caotici della mia quotidianità tra i bimbi che urlano e mettono a soqquadro la casa e il pranzo da preparare...

Portare consapevolezza, guardare la mia vita come un dono, guardare le difficoltà come opportunità, e come un dono per crescere, per migliorare, una sorta di elezione.

Ecco che posso controllare il mio respiro...ed esso si fa più sottile e profondo e rigenerante e la mente si placa e piano piano riesco a gestire meglio la mia stranba e comlpicata vita.

Buon fine settimana





1 commento:

lena alondra ha detto...

Ho scoperto il tuo bellissimo blog, sono molto felice, è così bello! io sono Argentina, ma i miei nonni, italiano :)
Ho studiato per due anni la lingua italiana è così dolce ... ma non ricordo piu! quindi sto utilizzando Google Translate: S lol
è buono per comunicare
e mi piace comunicare quando vedo qualcosa che mi tocca, come il tuo blog
verrà a voi, leggere e vedere le vostre belle fotografie

un amichevole ciao!
claudia de angelis