sabato 4 settembre 2010

Giocare con la natura


Al parco, molte mamme ci guardano un pò inorridite quando permettimo la ragnetto di raccogliere e mettere nel suo cestino i tesori che la natura ci offre.
Sono solo poche pigne qualche pezzetto di corteccia o qualche ramoscello, delle foglie secche o dei sassolini...veri tesori per lui.
Al parco inorridisco quando sento mamme urlare contro i propri figli:"lascia è sporco"mentre raccolgono qualche tesoro che la natura ci offre.


I bimbi "sono affascinati dal fatto che una forma semplice possa apparire in un numero infinito di variazioni" Ecco perchè "raccolgono con zelo commovente pigne, legnetti, castagne, ghiande e sassolini"

p.s. tra virgolette riporto alcuni passi del testo "Bambini e Bambole" Karin Neuschütz

8 commenti:

Anna ha detto...

Ho sentito parlare spesso di questo libro...mi sa che me lo devo proprio comprare ;-)

..althea officinalis.. ha detto...

Giocare con la Natura è la cosa più incredibile.
Io non lo dimenticherò mai!

Deni ha detto...

I bambini imparano anche con le mani! Come si può impedir loro di toccare ciò che vedono? Soprattutto quando siamo nel verde tutto stimola la loro fantasia. Anche io faccio così con la mia bimba!

zzoe ha detto...

Quel libro è proprio bello, da tanti spunti per riflettere. Sara

sicampeggia ha detto...

Anche io penso che sia naturale per i bambini essere attratti da ciò che trovano in natura è anche un ottimo modo per insegnare loro a rispettarla. Il mio gigantino raccoglie sassi e palle (olive, more, prugne, ecc) quando passeggiamo e riconosce ed evita diversi tipi di cacche (proprio nel senso di escrementi).
Sul fatto di non sporcarsi penso che certo renderebbe molto più semplici le cose a noi mamme ma come non s'è mai visto un cuoco, un chirurgo, un agricoltore che non si sporcano mentre svolgono il loro lavoro, perchè dovremmo aspettarcelo dai bambini?

Davide ha detto...

Ciao cara!!!Ben tornata!!! Riassumo in questo post i commenti: ogni stagione ci offre i suoi tesori...Ci dispiace per chi non li sa cogliere!
Ogni volta che andiamo ai giardinetti o da qualche parte nella natura, io e mio figlio ne raccogliamo tanti che poi trasformiamo insieme in oggetti magici da appendere a casa o, per me, in classe!E' più forte di me, non posso farne a meno... in ogni ghianda vedo un folletto... Buone cose, cara. Apresto Silvia

Twins(bi)mamma ha detto...

Penso che sia importante per i bambini scoprire le cose anche se si sporcano etc..io navigando in rete e leggendo tanti blog ho anche capito che è bello contribuire a far sviluppare la loro curiosità e adesso con tutte le cose che ci offre la natura sarebbe un peccato non cogliere l'occasione...sto pensando ad un percorso a caccia di castagne..pinoli...qualche amica li ha già sperimentati...

MammaNatura ha detto...

Si dobbiamo dare la possibilità ai nostri cuccioli di muoversi libermente e sentire loro la natura che li circonda e poi che bella l'idea si Silvia di costriure con i "tesori" piccoli oggetti da mettere in casa!!