mercoledì 14 gennaio 2009

Pomeriggio bigio

Ormai non conto più i giorni....uffa non sopporto le giornate così uggiose e grigie...non esco a fare una bella passeggiata da più di una settimana, (e passeggiare per me è vitale, mi da carica, mi fa sentire viva) ciondolo tra divano e PC, sfruttando ogni attimo in cui Paolo dorme per fare qualcosa...

Attendo con ansia il momento, tra i più belli dell'anno, in cui la natura si risveglia, le giornate si allungano anche se magari sono le più fredde, ma hanno l'odore, il colore della primavera, allora passeggiare è magnifico, a passo veloce per riscaldarsi, l'aria fresca che ti gela il naso, ma ogni cosa risplende, come se tutto, lavato dalla pioggia si fa nuovo.

Conto invece i giorni che mancano a quel momento.....allora metterò il mio pupetto nella fascia....o nel mei tai dietro la schiena, e via....

1 commento:

miciobigio ha detto...

Hai proprio ragione...questa stagionaccia non tira certo su il morale e quando ci sono bimbi piccolini la casalinghitudine è forzata.Ma il tempo corre veloce e la primavera arriverà presto...e allora via libera alla libertà!!!Viva il sole,viva la luce!Ciao,Federica